Quali correzioni si possono effettuare in caso di problemi alla schiena?

Se stai iniziando il tuo percorso Yoga presso il nostro centro e sei un neofita noi ti suggeriamo di iniziare dallo Yogah Therapy e da li proseguire seguendo i suggerimenti che l'insegnante riterrà opportuni in relazione alle tue esigenze.

Per favore segui attentamente le istruzioni dell'insegnante in qualsiasi posizione in cui ti pieghi in avanti. Per esempio, nelle serie della mezza luna e della posizione e delle mani ai piedi, o nel passaggio dei Flow dal piegamento all'indietro a Uttanasana - Piegamento in avanti - nel piegarti in avanti :  innesca tutta la muscolatura dorsale, addominale e dei quadricipiti femorali e mentre ti pieghi in avanti piega leggermente le ginocchia. E cerca in successione, il contatto dell’addome con le cosce e del petto con le ginocchia. Aprire le braccia lateralmente nel passaggio -  dal piegamento all'indietro al piegamento in avanti - "scarica" il peso delle braccia dalla schiena. In caso di sensazione di dolore anche separando le braccia è bene appoggiare le mani alle ginocchia, piegare le ginocchia e quindi piegarsi in avanti con il sostegno delle mani sulle ginocchia.

Nella posizione - padahastasana - posizione delle mani ai piedi - dopo aver preso i talloni mantieni costantemente il contatto della parte superiore del corpo con le cosce e dei pettorali con le ginocchia assicurati che non ci sia nessuno spazio aria o luce tra il torace e le cosce. Se necessario per la salute della schiena è meglio piegare le ginocchia e mantenere il contatto tra la parte superiore del corpo e le gambe anzichè cercare di avvicinare la parte superiore del corpo alle gambe a gambe tese.  Se cercherai di allungare la muscolatura delle gambe senza prima essere in grado di mantenere la parte superiore del corpo "incollata" alle cosce, potresti sentire dolore alla zona lombare.

Ricorda inoltre l'indicazione di "strecciarti" a 360° che significa sentire l'allungamento dall'interno all'esterno dalla ossa fino all'epidermide davanti e dietro. Segui le stesse indicazioni nell'esecuzione dell'allungamento a gambe separate. Cerca di portare l'addome verso l'interno e piegarti in avanti, verso il pavimento, dalla base della spina dorsale. E' molto difficile portare l'addome all'interno a meno che non si espiri, assicurati quindi di espirare mentre ti pieghi in avanti. "Risucchiare" l'addome verso l'interno crea un supporto a tutto il bacino che ruoterà in avanti assieme a tutta la spina dorsale eliminando tensione alla zona lombare. Fino a quando la tua schiena non è completamente risanata evita di sollevarti con il "sit up" dalla posizione distese di savasana. 

Praticare in modo attento e concentrato permettendo al respiro di fluire assieme ai movimenti approfondirà la tua esperienza delle posizioni.

Yogah - L'arte dello yoga
Yogah - Un solo centro per tutto lo yoga
Viale Lino Zanussi 6/M
33170 Pordenone / Italia
Telefono +39 0434 571524
Cell. +39 349 5159970
Cell. +39 335 5326913
info@yogah.it
P.IVA 01582750939

Cookie policy